Le correnti di risacca - la principale causa di annegamento.

Pubblicato : 23/03/2021 11:13:28
Categorie : News

Le correnti di risacca - la principale causa di annegamento.

Cosa sono?

La corrente di risacca, anche chiamata di riflusso o di ritorno, (in inglese ''rip''), è un tipo di corrente marina molto pericolosa. Si tratta di un intenso flusso d'acqua causato dal moto ondoso del mare. Sono la principale causa di salvataggio da parte dei bagnini sulle spiagge e sono la causa di circa 46 morti per annegameto all'anno negli Stati Uniti.

Tali correnti si creano prevalentemente negli specchi di mare nei pressi delle spiagge sabbiose, soprattutto quando sono delimitate da promontori rocciosi, formando spesso delle buche, che vanno ad alimentare le correnti.

La particolarità di queste correnti, consiste nel fatto che si viene risucchiati e trascinati senza tregua verso il largo. La loro velocità, anche oltre 9 km/h, rende difficile mettersi in salvo anche ai nuotatori più esperti.

Come riconoscerle?

Guardando la superficie dell'acqua si può intuire l'esistenza di una corrente diretta verso il largo: in quei punti la superficie dell'acqua è insolitamente liscia e ondulata; le onde inoltre sono come spezzate in presenza di una forte corrente di ritorno.

I luoghi in cui si manifestano queste correnti sono spesso noti e ben segnalati da cartelli di pericolo, anche se è sempre meglio non entrare in acqua quando il mare è molto agitato o quando è presente la bandiera rossa di pericolo di fare il bagno.

Un buon lifeguard, sa benissimo cosa sono le correnti di risacca e dove si formano, e cerca di prevenire eventuali situazioni di pericolo che da queste derivano, tenendo il più lontano possibile i bagnanti dalle zone potenzialmente pericolose.

Come salvarsi in caso di pericolo?

Nel caso in cui si finisse in una tale corrente, il metodo più corretto per difendersi è nuotare parallelamente , senza sprecare preziose energie cercando di raggiungere direttamente la riva, bisogna, quindi, nuotare lateralmente e solo in un secondo momento, raggiungere la riva.

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)

PayPal

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.